Dizionario delle Emozioni: La Soddisfazione

La soddisfazione è un’emozione che esprime il massimo compiacimento, il piacere totale e pervasivo che si prova quando sono appagati i nostri desideri e le nostre passioni più importanti.

Questo termine può essere usato anche come sinonimo di gusto e di piacere.

La soddisfazione può avere varie sfumature: può essere trionfale e di totale appagamento, ma può essere anche una semplice sensazione di piacere per la soluzione di un problema.

Non a caso inizialmente questo termine si usava per descrivere il pagamento di un debito o, in ambito cattolico, la penitenza.

In ogni caso, l’idea che caratterizza questo sentimento è quella del raggiungimento di un qualcosa. In inglese, uno dei termini usati per il nostro “soddisfare”, infatti, è “meet”, che noi generalmente traduciamo con incontrare.

La soddisfazione può avere origine in tanti modi: si può esser soddisfatti per un successo intimo e personale, ma anche per motivi molto meno nobili, come una vendetta o insuccessi altrui.

Anche il sorriso, che è la sua massima e più evidente manifestazione, può avere varie facce: c’è il sorriso della felicità e dell’appagamento, ma c’è anche il sorriso beffardo, talvolta anche arrogante e insopportabile, di chi la sa lunga.

E il sorriso, in generale, è il certificato del nostro successo da esibire (in maniera giustificata o meno, non importa).

Oggi la soddisfazione è un obiettivo quasi ossessivo della nostra società: che si parli di soddisfazione lavorativa, sessuale o personale, in tanti si propongono di soddisfare appieno i tuoi desideri.

ORA UNA COSA MOLTO IMPORTANTE: se vuoi scoprire come utilizzare la vergogna nel copywriting a risposta diretta clicca qui ed usa il Dizionario del Copy di Alessandro Banchelli.

Vuoi vendere di più attraverso il copywriting scientifico?

Iscriviti alla newsletter Neurosemantica Per CEO Con Il Metodo Copy Memory© e impara a farlo.
Oltre 500 lezioni già pronte.